flipo_slide5_480x342

L’evoluzione di Flipo con la Basilicata


 

Flipo si appresta a trasformarsi in “storia digitale”, con contributi, idee e visioni di chi vorrà collaborare tanto nella narrazione audiovisiva quanto nella comunicazione web.

Da qui ad agosto, quando stiamo programmando le riprese dei prossimi episodi, cercheremo i luoghi in cui far proseguire il percorso di scoperta di Pedro, altre storie da raccontare,figure professionali, oltre a partner istituzionali e commerciali… una mole di lavoro non indifferente che affronteremo con entusiasmo.

Per questo nel post precedente abbiamo detto: #Flipo ha bisogno di voi. Qui potrete compilare il modulo e dare la vostra disponibilità a collaborare, dai social ci potete inviare suggerimenti, sempre graditi.

E da un’idea arrivata proprio durante uno dei brainstorming partecipati, iniziamo una rubrica dedicata al nostro territorio: ospiteremo contributi di persone innamorate della Basilicata, che ci racconteranno i luoghi, le vicende e i personaggi storici che li hanno caratterizzati. Da un workshop sul turismo creativo cui ho avuto occasione di partecipare, si sono aperte una serie di opportunità e di spunti cui in un principio non avevamo pensato: un’altra dimostrazione dell’utilità della rete di competenze e della contaminazione culturale (devo ringraziare MateraHub per questa grande opportunità).

Speriamo di continuare al meglio questo percorso così appassionante e innovativo, realizzando un modello di racconto del territorio che unisca vari linguaggi, pratiche e competenze. E questo sito non sarà più solo il contenitore della docu-serie web, ma sarà un luogo in cui dichiareremo il nostro amore per questa terra e ne racconteremo i segreti.